Il 18 Marzo alle ore 16,30 a Palazzo Rospigliosi ci sarà l’inaugurazione della mostra “Quant’è bella la bambola mia”.

La mostra del collezionista romano Franco Galloni, prende in considerazione “il periodo d’oro della bambola francese” che va dal 1860 al 1910, tempo nel quale le bambole, ed in particolare quelle francesi, conobbero il loro periodo d’oro, tanto da renderle prime tra i fabbricanti dei vari paesi, per la perfezione e la delicatezza dei lineamenti, la qualità della porcellana, la costruzione dei corpi e la raffinatezza e ricchezza degli abiti che hanno affascinato le bambine dell’epoca.
I volti ed i corpi erano realizzati ad imitazione della bellezza infantile e per questo vennero impiegati artisti, pittori e scultori dell’epoca e valenti artigiani, che creavano con buon gusto abiti eleganti, scarpe, cappelli, guanti, accessori di ogni tipo, mobili, servizi di piatti in ceramica ed in porcellana, posate, bicchieri in vetro e tanto altro.

Quant’è bella la bambola mia

Quant’è bella la bambola mia

quasi quasi è più bella di me!

Ha gli occhi lucenti lucenti

e agli orecchi due grossi pendenti

Quant’è bella la bambola mia

quasi quasi è più bella di me!

Ha un vestito di seta turchino

un cappello con nastri e con rose

sembra proprio la nostra regina

quando va in carrozza col re

Quant’è bella la bambola mia!

Quando: dal 18 Marzo ore 16,30 al 27 Maggio

Dove: Museo del giocattolo di Palazzo Rospigliosi- Zagarolo

Info:  Palazzorospigliosi.com  Pagina Facebook

 

 

Blog
Zagarolo, i colori dell’estate!

Zagarolo, i colori dell’estate!

“ZAGAROLO, I COLORI DELL'ESTATE”  IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI EVENTI DELL’ESTATE ZAGAROLESE - SI PARTE IL 18 E 19 CON IL FESTIVAL DEL TORDO MATTOCultura, musica, enogastronomia, danza, cinema, turismo, fotografia e spettacoli teatrali dedicati a tutte le età: da...